Che coltivare un orto sia forse coltivare il mondo e che innaffiare un ciclamino sia un atto di resistenza sentimentale, un dire io sono qui, ora, e mi prendo cura.


mercoledì 11 aprile 2012

Solamente giovedì.

A Milano c'è uno spazio aperto solamente il giovedì. Che si chiama appunto "Solamente giovedì". È un cortile, una ex fabbrica di pentole, un magazzino, una serra, un bric à brac stilosetto e parigino dove trovare vecchie poltrone, tavoli da giardino o da pranzo, un po' di ruggine e rughe del tempo. Cuscini e tovaglie, lanterne e lampadari. Rosmarini e mirti.


Le piante nel cortile sono bellissime e curate da Sofia Meda, che ha un occhio tutto particolare per luci e riflessi.


"Solamente giovedì" è aperto il giovedì dalle 11 alle 19, oppure su appuntamento in via Maggi 6, a Milano.

grazie a Maureen Mann per l'indicazione.

3 commenti:

BEGONIA ha detto...

uh che bello, mi ispira tantissimo! ci devo venire quanto prima

Gabriella ha detto...

Cara Giulia, questa volta ti segnalo un blog (faberblog.ilsole24ore.com) tenuto questa settimana da un ragazzo che forse conosci già, ma che comunque mi sembra potrebbe interessarti, dato che si occupa di formulare "soluzioni creative che favoriscano la partecipazione allargata, la coesione sociale e il pensiero libero". Fammi sapere, buona settimana!

giulia capotorto ha detto...

Grazie mille! Andrò sicuramente a vedere. Il tema chiaramente è nelle mie corde :-)