Che coltivare un orto sia forse coltivare il mondo e che innaffiare un ciclamino sia un atto di resistenza sentimentale, un dire io sono qui, ora, e mi prendo cura.


lunedì 19 marzo 2012

Liebster blog

...come al solito distratta come un bambino al banco delle elementari, ho aspettato finora per ringraziare Silvia di "Due architetti e una cucina" del premio Liebster blog che sta cercando di girare nella rete, se gente come me non ne rallentasse il corso.
Donc, le mie scelte, anche se è difficile. Io sono onnivora e curiosa.

Matsu-o, una realtà parallela di Valentina,  in cui bambole dai grandi cappelli  nascondono (anzi rivelano) personalità di muffin, di rane o di pesci volanti.
Todrownarose, dove c'è Rose che riempie di suggestioni tra ephemera, musica, grafica e altri animali, tutti uniti da un particolarissimo sguardo.
Thechicfish, che sinceramente penso abbia più di 200 lettori fissi, ma siccome non c'è scritto vale uguale. Luoghi, atmosfere e mondi tra vintage and poetry.
VerdeInsieme, dove Marcella riesce, con levità e precisione insieme, a raccontare la botanica e molte altre cose
Teatro e natura, il blog di Lorenza, attrice giardiniera che porta il teatro e non solo nelle radure del bosco e prega preghiere laiche che mi emozionano.
e poi vabé, Lidia, ma lei credo abbia una valanga di lettori, per il suo sguardo, la sua intelligenza affilata e perché non fa sconti a nessuno.

Ecco le regole:
Ringraziare e linkare chi ti ha assegnato il premio
Copincollare il logo del premio
Elencare 5 blog con meno di duecento iscritti
Informare i vincitori con un commento nei loro blog.

Grazie mille Silvia, e sorry per il ritardo.


5 commenti:

Silvia ha detto...

Perdonata per i 5 bellissimi spunti! Anche noi abbiamo rallentato la ruota, per fortuna non c'e' la penale!

marcella ha detto...

Ma dai Giulia, mi metti veramente in imbarazzo con le tue parole che descrivono in modo affettuoso il mio spazio di parole botaniche in libertà e anche per quello che ne deriva; penso, infatti, che da parte mia il premio si interromperà; il mio giro di conoscenze è molto limitato e a ben guardare tra i blog che vorrei indicare troverebbero posto sia il tuo spazio poetico che il blog alternativo di Lidia. Che facciamo ci rinominiamo a vicenda? Un saluto affettuoso ed un abbraccio

lorenza zambon ha detto...

grazie giulia, non avevo capito bene, vedo che hai menzionato il mio blog,grazie ancora, sono solo un poco di fretta in questi giorni .... e pensare che avrei da fare in giardino .... baci

Anonimo ha detto...

Uggesù, un'altra catena si Sant'Antonio! Nooo, e qua prendete con le cose di cuore e bacini,che uno non può dire di no. Ummaronnamia...

giulia capotorto ha detto...

Esatto...come si fa a dire di no. ;-)